PRO LOCO MONTELUPONE


Vai ai contenuti

TOMASSINI BARBAROSSA

IL BORGO > STORIA

I Tomassini ed i Barbarossa

Secondo una tradizione, l'origine dei Tomassini risalirebbe molto indietro nel tempo, a quel messer Simone de' Tomassini, nobile di Fano, che nel 1425 fu podestā di Montelupone, e sembra certo che fin dal XV secolo i Tomassini di Montelupone vissero agiatamente e furono notai.

Secondo un'altra ricostruzione, invece, questa nobile famiglia va collocata alla fine del Quattrocento, quando Francesco Tomasi, proveniente da Siena, si unisce in matrimonio con Vittoria Giovanna Tomassini e si trasferisce a Montelupone.

Anche le origini della famiglia Barbarossa (il cui esponente di spicco fu monsignor Flavio)  di Montelupone risalirebbero al XV secolo, quando č conosciuta con un Giuliano.

Nel Seicento troviamo un Giovanni Barbarossa e un Francesco Barbarossa laureati all'universitā di Macerata.

Nella prima metā del Settecento, Fermano Riccardo ebbe una figlia Maria Felice andata in sposa  ad Anton Felice di Ferdinando Tomassini.


I Tomassini  -  Barbarossa

Ramo della precedente famiglia.

Nel 1847 Gregorio XVI concesse ad Alessandro il  titolo di conte di Montenovo, trasmissibile in linea maschile.

Lo stemma

azzurro, presenta al centro, in senso orizzontale, una fascia d'argento con tre gigli d'oro;

sulla sinistra, in alto un vaso, coperto e fumante, d'argento sotto un'istrice sopra un monte di verde di tre cime all'italiana ( Tomassini );

sulla destra, in alto tre barbe di rosso, ordinate in fascia, e  ,sotto,  un monte di verde di tre cime   all'italiana ( Barbarossa ).



RITORNA

HOME PAGE | CHI SIAMO | DOVE SIAMO | CONTATTI | NEW | MANIFESTAZIONI | NOTE LEGALI | ARCHIVIO | IL BORGO | COPYRIGHT | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu